Lunedì, 19 Febbraio 2018 20:36

Cenni Storici In evidenza

Scritto da

L’Associazione Culturale Musicale “Armonie d’Itria”, nata il 3 gennaio 2005 sulle ceneri della vecchia Associazione [Associazione “Vito Lo Re” dal 1994 al 2004], raccoglie l’importante eredità di una storica e rinomata tradizione bandistica della città di Martina Franca.

Sono origini antiche e nobili che risalgono all’ottocento. Più di un secolo di storia, documentata da manoscritti conservati nell’archivio dell’Associazione, che ha visto avvicendarsi illustri e apprezzati direttori e compositori del territorio martinese.

Sono certamente da ricordare: il M° Salvatore Micoli, nato nel 1873, noto compositore che diresse agli inizi del ’900 la banda musicale dei “Crumiri”; il M° Francesco Maffei, nato nel 1874, anch’egli apprezzato compositore; l’ancora più noto M° Pietro Biancofiore, nato nel 1885, detto “Maestro Gisso”, apprezzato clarinettista che in contrapposizione al M° Micoli dirigeva intorno agli anni ’20 la banda musicale dei “Pipistrelli” sotto la cui direzione artistica la banda musicale di Martina Franca raggiunse elevati riscontri di notorietà e successi in tutto il territorio nazionale; il M° Martino Bello apprezzato compositore ed oboista nato nel 1899; il M° Francesco Griffi, nato nel 1900, che fondò la piccola banda musicale degli “Orfani di Guerra”, anch’egli noto per le sue composizioni di musica sacra; il M° Mario Griffi, fratello di Francesco, nato nel 1911, che fondò e diresse negli anni ’30 la banda musicale del “Villaggio del Fanciullo” presso i Padri Somaschi. Sono storia recente le direzioni artistiche del M° Nicola Dompietro [dal 1959 al 1987] e del M° Vito Liuzzi [dal 1987 al 2003].

Dal 2005 il complesso bandistico [e dal 2003 al 2004 con l’Associazione “Vito Lo Ré”], costituito da un gruppo di appassionati musicanti, si avvale della direzione artistica del M° Donato Zigrino. Nato nel 1973 è diplomato in oboe, presso il Conservatorio di Rodi Garganico, e sotto la sua valente guida tecnica all’interno di un lungimirante progetto di ampio respiro, egli ha ridato in questi anni nuovo lustro e prestigio a questa realtà musicale popolare. Dopo aver profondamente rinnovato l’intero repertorio con serietà e tenacia, il M° Donato Zigrino secondo una sua apprezzabile e originale impronta personale, ha saputo accostare l’esecuzione di brani moderni con la riscoperta di musiche tradizionali di terra Ionica, trasmettendo nel contempo un nuovo e rinvigorito entusiasmo soprattutto tra i più giovani componenti della banda musicale.

Fanno parte di questa Associazione:

  • il Complesso Bandistico città di Martina Franca;
  • il Gruppo Majorette “Ad’I Girls”;

Questa è, molto sommariamente, la storia della banda musicale di Martina Franca. Addirittura da ultime fonti ottenute si può far risalire le origini di un gruppo bandistico agli inizi del XVI secolo quando Martina dava i natali al noto cantante Giuseppe Aprile. Tuttora sono in fase di ricerca ulteriori fonti riguardanti la storia della banda della città di Martina Franca.

Le attività che affronta l’Associazione sono molteplici e si sviluppano equamente durante tutto l’anno partecipando a tutte le manifestazioni religiose e civili che si svolgono a Martina Franca e, in alcune occasioni, nei paesi limitrofi. Ha partecipato a sagre, concerti, concorsi e convegni anche al di fuori della Regione Puglia. Ha organizzato concerti e manifestazioni per vari festeggiamenti tra questi il “700° Anniversario della Fondazione del Casale della Franca Martina”, il “150° anniversario dell’Unità d’Italia” in collaborazione con l’Associazione Artigiana di M.S., “Martina Franca, un bel vedere – Giornata Nazionale delle Dimore Storiche”, “Il Fascino delle ‘Nchiostre e degli Archi – Giornate Europee del Patrimonio”.

“Armonie d’Itria” è un’Associazione che esiste per intrattenere maggiormente i nostri concittadini e i numerosi turisti che giungono nella nostra amata città e, allo stesso tempo, proporre ai propri soci un momento d’incontro sociale e culturale.

Letto 678 volte Ultima modifica il Giovedì, 19 Aprile 2018 20:03